Vellutata di zucchine e gamberetti

Vellutata di zucchine e gamberetti

Vellutata di zucchine e gamberetti, ricetta semplice:

Eccomi a proporre un piatto semplice, leggero e allo stesso tempo  buono e gustoso. Spesso, quando si pensa al cibo sano, leggero e senza grassi, ci viene la tristezza, ci immaginiamo distese di insalata poco condita, senza sapore e difficile da mandar giù.

Le zucchine sono una verdura molto leggera che può essere cucinata in diversi modi: è ottima con la pasta, con i risotti, ma si possono realizzare ottimi secondi, e anche i dolci. Buone le zucchine ripiene e un abbinamento che io prediligo è con i gamberetti.

Questa è la ricetta della vellutata di zucchine e gamberetti per chi ha poco tempo, vuole mangiare leggero e senza rinunciare al gusto.

Vediamo come trasformare un piatto semplice, a base di zucchine e gamberetti, in un piatto semplice e saporito: la vellutata di zucchine e gamberetti, con una ricetta semplice e veloce, ma allo stesso tempo light!

Ingredienti (per 2 persone):

  • 350 g di zucchine;
  • 250 g i gamberetti;
  • 1 cucchiaio di panna vegetale (opzionale);
  • 1 litro di brodo vegetale;
  • 1/2 cipolla rossa;
  • qualche foglia di menta;
  • 1/2 bicchierino di marsala;

Procedimento:

Preparate il brodo vegetale, aggiungete la cipolla, la zucchina, dopo averla lavata e pelata. Tagliate la zucchina e tocchetti e fate cuocere per 15 minuti circa. Unite 2 foglioline di menta. Adesso scottate i gamberetti in una padella con poca acqua e saltateli col marsala. Aggiungete i gamberetti al brodo con la zucchine e lasciate qualche gamberetto da parte per decorare. Prendete un minipimer e frullate tutto. Se volete potete aggiungere il cucchiaio di panna vegetale, mescolate, decorate con gamberetti, qualche foglia di menta e pepe rosa. Servite caldo.

Consiglio: se utilizzate delle zucchine biologiche potete tenere un pò di buccia, così da dare al piatto un colore verde più intenso. Il profumo e il gusto della menta si sposano molto bene con le zucchine e i gamberetti.

Please follow and like us:
Pasta di farro con fagioli

Pasta di farro con fagioli

Pasta di farro con fagioli

Pasta di farro con fagioli, ricetta semplice:

La pasta di farro con fagioli è un’ottima ricetta invernale, saporita e semplice da preparare. Di solito noi usiamo molto il grano, la farina di grano tenero o semola di grano duro, ma non teniamo molto in considerazione l’esistenza di altri alimenti, altre farine. Una di queste è la farina di farro. Con la farina di farro si possono preparare tantissime ricette, come appunto la pasta di farro con fagioli.  Vi propongo una ricetta semplice e veloce, che potrete preparare davvero in poco tempo.

Ingredienti:

  • 150 g di fagioli precotti;
  • 120 g di pasta di farro;
  • sale e pepe q.b.;
  • brodo vegetale;

Procedimento:

preparate il brodo con acqua, una patata, una carota, cipolla e sedano. Aggiustate di sale e pepe. Dopo aver preparato il brodo, finite la cottura dei fagioli nel brodo, mettendoli in una pentola a fuoco moderato per qualche minuto. Portate a ebollizione e versate la pasta. Io, per la pasta di farro con fagioli, ho usato gli spaghetti sminuzzati, tagliati piccoli piccoli. Mescolate e fate cuocere. Servite caldo, il gusto sarà assicurato.

In alternativa, se avete un pò più di tempo potete utilizzare i fagioli secchi: in questo caso, mettete a mollo i fagioli in acqua fredda, la sera prima. Lasciateli tutta la notte, il giorno dopo scolateli e lavateli. Fate un soffritto di cipolla, sedano e carota, versate i fagioli e aggiungete acqua fino a stare due dita sopra i fagioli. Portate a cottura, ci vorrà un pò di tempo, mescolate di tanto in tanto e aggiustate di sale e pepe. 10 minuti prima della cottura aggiungete l’acqua e portate ad ebollizione. Appena l’acqua bolle versate la pasta e portate a cottura.

Entrambe le versioni della pasta di farro con fagioli sono buone, potrete sfruttare la prima versione se avete tempi ristretti e la seconda se avete un pò di tempo per cucinare.

Buon appetito 🙂

Please follow and like us:
Insalata di riso e farro

Insalata di riso e farro

Insalata di riso e farro

Insalata di riso e farro ricetta:

L’insalata di rio e farro, unita alle verdure e i legumi è una ricetta fresca, leggera e di facile preparazione. Dopo le feste bisogna disintossicarsi dagli eccessi (tanti eccessi) che abbiamo avuto, senza rinunciare al gusto. Questa insalata di riso e farro farà al caso vostro! Ingredienti leggeri e genuini porteranno un pò di regolarità alla vostra dieta e vi aiuteranno a purificarvi dagli eccessi del natale scorso.

Se non vi piace l’insalata semplice, o volete tenervi leggeri, potrete unirla al riso, al farro e ai fagioli e preparare un primo piatto saporito e leggero. Mangiare sano dovrebbe essere la nostra prerogativa a tavola, perciò abbondiamo pure con queste ricette 🙂

Sarà un’ottima alternativa sia per il periodo invernale che per quello estivo. Porterete a tavola ingredienti buoni e genuini, freschi e colorati.

Gli ingredienti per preparare una buona insalata di riso e farro sono i seguenti:

Ingredienti:

  • 150 g di mix riso integrale e farro;
  • 2 foglie di lattuga;
  • 50 g di fagioli borlotti;
  • 50 g di fagioli cannellini;
  • qualche pomodorino;
  • olio evo:
  • sale e pepe q.b.;

Preparazione:

mettete a bollire l’acqua salata in una pentola e iniziate a preparare gli ingredienti per la vostra insalata di riso e farro, lavate la lattuga e i pomodorini e tagliateli a pezzetti, preparate i fagioli (io ho usato quelli pronti, già precotti) lavandoli per bene in acqua fredda. Appena l’acqua bolle versate il mix di riso e farro, aggiustate di sale e continuate la cottura. Finite di cuocere e scolate il mix di riso e farro, lasciate intiepidire e unite gli altri ingredienti, condite con sale, pepe e olio evo, così avrete preparato l’insalata di riso e farro. Servite tiepida o fredda, è buona in entrambi i modi!

Buon appetito 🙂

Please follow and like us:
Passatelli asciutti

Passatelli asciutti

Passatelli asciutti

Passatelli asciutti ricetta

 

I passatelli sono un primo piatto romagnolo, gustosissimo e facile da preparare. Ne esistono diverse versioni, quella che vi propongo oggi è con la farina, poca, anche se molte “azdore” (signore) romagnole non la mettono! Questo piatto è diventato uno dei miei preferiti da quando vivo in Romagna, li mangerei tutti i giorni, ma mi limito 🙂

La ricetta classica vuole che i passatelli siano fatti in brodo, ma i passatelli si possono gustare anche asciutti, anzi io preferisco i passatelli asciutti spesso, ed eccovene una versione con crema di pecorino. Potrete gustarli con diversi condimenti a seconda dei vostri gusti, e se fate un giro in Romagna ricordate di mangiare i passatelli in “patria”, non ve ne pentirete!

La ricetta che vi posto è per 4 persone:

Ingredienti:

Per l’impasto:

  • 180 g di pan grattato;
  • 150 g di parmigiano;
  • 3 uova;
  • scorza di 1 limone grattugiata;
  • un pizzico di noce moscata;
  • 3 cucchiai di farina “00;

Per la crema di pecorino:

  • 70 g di pecorino grattugiato;
  • 90 g di latte;

Utensili:

  • vi servirà lo schiacciapatate con fori larghi

Preparazione:

prendete una ciotola e mettete dentro tutti gli ingredienti, mescolate per qualche minuto, amalgamate bene e formate una palla, il piu’ possibile, compatta.  Intanto preparate la crema di formaggi e fate bollire l’acqua poco salata (perchè sia i passatelli che il condimento sono un pò salati). Mettete il pecorino grattugiato in una padella antiaderente e unite poco alla volta il latte, fate sciogliere il formaggio, a fiamma bassa, fino a formare una crema.

Prepariamo i passatelli: dividete in palline l’impasto e passateli nello schiacciapatate, fateli lunghi circa 6 – 7 cm, finite l’impasto. Appena l’acqua bolle  mettete i passatelli, tirateli via appena vengono a galla e conditeli facendo attenzione a non spezzarli.

Buon appetito 🙂

Please follow and like us:
risotto sprint

Risotto sprint

Risotto sprint

Risotto sprint ricetta:

Ieri sera dovevamo cucinare qualcosa di veloce, ma allo stesso modo gustoso e anche un pò leggero (capirete già che le condizioni da rispettare erano tante, ma ovviamente il tempo era poco), abbiamo optato per un risotto super-veloce senza rinunciare al sapore, così è venuto fuori un risotto sprint!

E quando si tratta di sapori, io e le mie amiche Morena e Giulia, non ci limitiamo minimamente.. Così, per farla breve, mentre i bomboloni lievitavano, qualcuno faceva spinning, ci siamo messe a preparare un risotto che sapeva di mare! Esatto, sapeva proprio di mare.. Aperto il freezer ho trovato vongole e cozze, ed è stato un attimo.. Risotto sprint!!!

Gli ingredienti che vi sto per dare sono per 4 persone (abbondantemente) 🙂

risotto sprint
risotto sprint

Ingredienti:

  • 500 g di riso baldo (un riso bianco per risotti);
  • 180 g di vongole;
  • 215 g di cozze;
  • 4 spicchi di aglio;
  • 2 cucchiai d’olio evo;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • 1,5 litri di brodo vegetale (meglio se brodo di pesce);
  • prezzemolo q.b.;

Preparazione:

il massimo sarebbe avere già pronto un ottimo brodo di pesce, ma ieri non l’avevamo, così ci siamo accontentate di un brodo vegetale fatto al volo! Una volta preparato il brodo, versate l’olio e gli spicchi d’aglio puliti in un tegame, fate rosolare per qualche minuto, continuate a mescolare e aggiungete un mestolo di brodo, poco alla volta aggiungete le vongole, dopo qualche minuto aggiungete le cozze e sfumate col vino bianco. Cuocete, aggiungendo il brodo poco alla volta, per 5 minuti, dopo versate il riso, piano piano continuate a versare il brodo e portate a cottura, mescolando di tanto in tanto, non fate asciugare completamente il brodo o risulterà troppo asciutto. Fate risottare il riso, che dovrà risulatare avvolto in una crema. Una volta cotto spolverate con prezzemolo e servite caldo.

Buon appetito 🙂

 

Please follow and like us: