Penne con pancetta e crema di pistacchi

Penne con pancetta e crema di pistacchi

Penne con pancetta e crema di pistacchi, ricetta:

Il pistacchio è un albero che può raggiungere un’altezza di circa una decina di metri e un’età di alcune centinaia di anni. In sicilia è molto famoso il pistacchio di Bronte. Nella cucina siciliana è largamente utilizzato sia per la preparazione di piatti dolci che salati. Oggi vi propongo le penne con pancetta e crema di pistacchi. Le penne con pancetta e crema di pistacchi sono un piatto buono e dal sapore delicato e particolare. I pistacchi trovano impiego nei dolci, per la preparazione di creme o per aromatizzare la pasta di mandorle, la panna e le farce di altri dolci freschi o nella pasticceria secca.

Questo primo piatto risulterà facile da preparare e alla portata di tutti, eccovi le dosi per 2 persone:

Ingredienti (per 2 persone):

  • 300 g pi penne rigate;
  • 200 g pi pistacchi;
  • olio extravergine d’oliva q.b.;
  • 2 fette di pancetta spesse 1 cm circa;

Procedimento:

Preparate una pentola con l’acqua e portate ad ebollizione l’acqua, salatela. Sgusciate i pistacchi e metteteli in un frullatore, aggiungete l’olio e tritate tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e granuloso. Il composto sarà simile ad una crema. Tagliale a listarelle o dadini la pancetta e fatela rosolare in una padella antiaderente e senza l’aggiunta di olio, la pancetta contiene già il grasso, quindi non serve aggiungerne altro. Potrete così sgrassare la pancetta dal grasso che sarà colato man mano che la rosolate. Cuocete la pasta, se non avete le penne, vi consiglio, comunque di utilizzare una pasta ruvida e porosa, che possa raccogliere bene il sugo, tiratela fuori al dente, scolatela e unite la crema di pistacchi, mescolate bene e servite accompagnandola con la pancetta. Il piatto va servito ben caldo e con una spolverata di pistacchi tritati. Se lo si desidera si può aggiungere una spolverata di parmigiano, ma non è necessario.

Buon appetito 🙂

 

Besciamella fatta in casa

Besciamella

Besciamella, ricetta:

La besciamella è una delle ricette base della nostra cucina. Possiamo utilizzarla in mille modi diversi, per farcire la pasta al forno, per condire dei secondi di carne, per riempire fagottini, calzoni e rosticceria varia. Esistono molte aziende che la preparano al nostro posto, quindi per i più pigri, si può trovare già pronta all’uso. Ma io preferisco farla in casa, il gusto è incomparabile, e la soddisfazione di prepararla con le proprie mani è unica.

Non servono tanti ingredienti, basta un pò di burro, farina e latte, ma non dimenticate un elemento fondamentale che è la noce moscata! Vi propongo una ricetta facile per preparare una besciamella delicata, cremosa e profumata.

Ingredienti:

  • 50 g di burro;
  • 50 g di farina “00”;
  • 500 ml di latte;
  • sale q. b.;
  • noce moscata q. b.

 

Procedimento:
Iniziamo prendendo un pentolino profondo. Ponete il pentolino sul fornello piccolo e sciogliete il burro mescolando con un cucchiaio di metallo, aggiungete la farina setacciata poco alla volta e fate assorbire continuando a mescolare. Adesso aggiungete il sale e poco alla volta unite il latte continuando a mescolare, fate addensare fino alla consistenza desiderata. Dovrete ottenere una crema morbida, densa e compatta. Grattuggiate la noce moscata e lasciate intiepidire.

Ecco la vostra besciamella pronta all’uso. Potrete utilizzarla subito o conservarla in frigo per uno o due giorni al massimo.

Buon appetito 🙂

 

Pan brioche stella

Pan brioche stella

Pan brioche stella, ricetta:

Il pan brioche è una ricetta valida, adattabile a pietanze dolci o salate. Oggi vi propongo una ricetta dolce molto buona, il pan brioche a forma di stella con ripieno di nutella. Questo pan brioche sarà molto soffice, da sciogliersi in bocca.

Ingredienti (per 16 fettine):

  • 250 gr di farina “00”;
  • 250 gr di farina manitoba;
  • 2 uova;
  • 60 gr zucchero;
  • 180 ml di latte;
  • 30 gr burro;
  • 1 bustina di lievito di birra secco;
  • per farcire e decorare;
  • q.b. nutella;
  • 2 cucchiai di latte;

Procedimento:
Impasto a mano:

Iniziate miscelando le farine tra loro, aggiungete il lievito e lo zucchero, mescolate bene e formate un buco al centro, romperci le uova, sbattetele leggermente, poi aggiungete a filo il latte tiepido e il burro sciolto in precedenza, lavorare il tutto con le mani fino a formare un impasto morbido;

Impasto con planetaria:

Mettete le farine nella planetaria e iniziate ad aerare, unite il lievito e lo zucchero, mescolate bene e unite le uova, uno alla volta, continuate a mescolare e aggiungete il latte a filo e fate assorbire bene. Adesso unite il burro morbido poco alla volta, lasciate incorporare bene all’impasto.

Una volta formata una palla compatta coprite la ciotola con la pellicola, stendere un panno sopra e lasciar lievitare in luogo caldo fino al raddoppio di volume. Dividete l’impasto in 4 parti uguali, stendere ognuna fino a formare un disco alto pochi millimetri e un diametro di circa 28 cm; ponete il primo disco sulla teglia (vi consiglio una teglia di 28/30 cm bassa e coperta da carta forno) e spalmate sopra un velo di nutella lasciando mezzo cm dai bordi, coprite con l’altro disco facendo aderire delicatamente e sigillando bene i bordi, poi spalmate sopra un altro strato di nutella e proseguite così fino a finire i dischi.

Pan brioche stella
Pan brioche stella

Iniziate a praticare i tagli dividendo il cerchio in 4 spicchi mantenendoli uniti al centro (per praticità disponete al centro una formina rotonda, anche  un bicchiere) poi dividete ogni spicchio a metà e ancora a metà; ora, aiutandovi con le mani, girate a 2 a 2 gli spicchi verso l’esterno. Adesso lasciate lievitare circa 30 minuti  e poi, prima di infornare spennellate delicatamente con un pò di latte.

Infornate per circa 20/25 minuti a 180°.

Buon appetito 🙂