Passatelli in brodo

Passatelli in brodo ricetta:

I passatelli in brodo sono uno dei piatti tipici romagnoli. Si tratta di un primo piatto, solitamente preparato con un buon brodo di carne, ma spesso vanno gustati anche “asciutti” con gustosi sughi a base di carne e/o verdure. La ricetta dei passatelli è davvero semplice da preparare e richiede pochi ingredienti facili da reperire in casa. I passatelli si adattano ad un buon pranzo in famiglia o con amici, soprattutto nei mesi freddi quado un buon piatto di sostanzioso brodo serve anche a scaldarci.

INGREDIENTI

  • 1 litro di brodo di cappone o altra carne
  • 100 g di pangrattato finissimo e non condito
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • 3 uova fresche
  • noce moscata macinata
  • scorza di limone grattugiata
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Difficoltà: facile

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 3-4 minuti

Dosi: 4 persone

Costo: basso

passatelli in brodo sono uno dei tipici e gustosi primi piatti della tradizione gastronomica della regione italiana Emilia-Romagna. Molto semplici e veloci da preparare, sono uno dei nostri piatti preferiti della domenica in famiglia.

Per la realizzazione dei passatelli si utilizzano ingredienti poveri come il formaggio, il pangrattato e le uova, con l’aggiunta di scorza di limone e una spolverata di noce moscata che danno quella tipica aroma di passatelli. Sono simili a dei cilindretti incurvati grossi e corti. Seguite la nostra ricetta per scoprire come preparare in casa i passatelli in brodo in modo piuttosto semplice e veloce.

Mescolando insieme gli ingredienti sopra elencati si ottiene un impasto morbido e compatto che va lasciato riposare qualche ora coperto da pellicola alimentare. L’impasto andrebbe passato al “ferro per passatelli“, ma non essendo di facile reperibilità si utilizza, in alternativa, un semplicissimo schiacciapatate. Dopo aver preparato un gustosissimo brodo di carne, vi si cucineranno i passatelli che saranno pronti in pochissimi minuti.

Il brodo di carne è una delle ricette base della cucina italiana tutta ed in particolare di quella emiliano-romagnola. Utilizzatissimo in cucina, non solo per i passatelli o per primi piatti della cucina regionale, come i passatelli in brodo, ma anche per molte altre preparazioni, incluse altre tipologie di minestre.

PREPARARE I PASSATELLI IN BRODO

Per preparare i passatelli per prima cosa preparate per tempo il brodo. In una ciotola versate il pangrattato e il parmigiano reggiano grattugiato. In un’altra ciotola sbattete le uova con sale, pepe, scorza di limone e noce moscata a piacere. Iniziate ad amalgamare con una forchetta.

Iniziate ad impastare a mano fino a ottenere una palla liscia, morbida e compatta. Qualora l’impasto dei passatelli fosse troppo appiccicoso aggiungete altro pangrattato e parmigiano. Avvolgete il tutto nella pellicola alimentare e fate riposare a temperatura ambiente per un paio d’ore. Dividete l’impasto a metà e schiacciate ciascuna delle due parti, una alla volta e con una certa forza, con lo schiacciapatate a fori larghi. Cercate di ottenere dei passatelli di circa 5 cm.

Potete stenderli in un spianatoia o schiacciarli direttamente nella pentola con il brodo bollente. I passatelli in brodo sono pronti dopo 4 o 5 minuti, una volta a galla. Serviteli subito ben caldi.


 

One thought on “Passatelli in brodo

  1. Ciao!
    Che bella scoperta questo blog!!!
    Anche mi nonna faceva spesso i passatelli, ma io non ho mai avuto il coraggio di replicare..
    Magari provo la tua ricetta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *