Zeppole di San Giuseppe

Zeppole di San Giuseppe

Zeppole di San Giuseppe, ricetta:

Le zeppole di San Giuseppe o Sfinci di San Giuseppe, sono un tipico dolce che si prepara (direi in tutta l’Italia ormai) nel periodo di San Giuseppe. Sono diverse le variati, a seconda delle zone. In generale, l’impasto è simile alla pasta choux, praticamente quella per preparare i bignè. Si tratta di un impasto neutro, utilizzato in pasticceria per la realizzazione di diversi dolci e non solo, perché con la pasta choux si possono preparare anche prelibatezze salate.

Veniamo alle nostre zeppole di San Giuseppe, da noi conosciute come “sfinci di San Giuseppe”, perché in sicilia le zeppole si chiamano sfinci. Una volta preparate potrete farcire le zeppole con crema pasticcera  o come preferisco io con la crema di ricotta e gocce di cioccolato, se volete, potrete aggiungere anche qualche ciliegina o canditi e zucchero a velo.

Andiamo alla ricetta, con queste dosi potrete preparare circa 14 zeppole grandi o 25 piccole, a seconda dei vostri gusti.

Ingredienti:

Per l’impasto:

  • 125 g di acqua;
  • 125 g di latte;
  • 250 g di farina “00”;
  • 80 g di strutto (o burro);
  • un pizzico di sale;
  • un pizzico di bicarbonato;
  • 4 uova medie (ma potrebbero servirne anche 5 o 6);

Per farcire:

  • 1 kg di ricotta di pecora (ma anche altra ricotta);
  • 400 g di zucchero a velo (variate a seconda dei vostri gusti);
  • 70 g di gocce di cioccolato;

Procedimento:

mettete una pentola sul fuoco e versate il latte e l’acqua, aggiungete lo strutto e fatelo sciogliere.

Latte e strutto
Latte e strutto

Appena i liquidi staranno per bollire versate tutta la farina e iniziate a mescolare con un mestolo di legno finché non si sarà formata una palla e si sarà staccata dai bordi. Adesso spegnete il fuoco e lasciate intiepidire l’impasto.

Impasto zeppole
Impasto zeppole

Trasferite l’impasto nella ciotola della planetaria e iniziate e mescolare con la frusta a K (quella piatta). Aggiungete le uova, uno alla volta, e non mettete il secondo se non si è assorbito il primo. Dovrete ottenere un impasto morbido ma non eccessivamente liquido, come una crema compatta ma lavorabile con la sac à poche.

Impasto Pronto
Impasto Pronto

 

Sac à poche
Sac à poche

A questo punto accendete il forno a 200° e lasciate preriscaldare. Foderate le teglie con carta forno e versate l’impasto in una sac à poche. Iniziate e formare le zeppole facendo dei cerchietti piccolini, potrete fare uno strato o anche due. Io ho fatto due strati e sono venute abbastanza grandi, perchè durante la cottura si gonfiano molto.

Zeppole di San Giuseppe
Zeppole di San Giuseppe

Una volta formate le vostre zeppole infornatele per 25 – 30 minuti. Una volta sfornate potete lasciarle finché saranno completamente fredde.

Preparate la crema mettendo la ricotta e lo zucchero nella ciotola della planetaria, mescolate con la frusta a K per 5 minuti circa, assaggiate per essere sicuri che sia dolce al punto giusto (secondo i vostri gusti). Adesso aggiungete le gocce di cioccolato e mescolate con un mestolo.

Farcite le vostre zeppole come preferite. Io le taglio a metà e metta la crema dentro, ma si può mettere un ciuffetto di crema anche sopra.

Attenzione alla cottura:

Durante la cottura, mettete la teglia nella parte centrale del vostro forno in modo da avere una cottura uniforme. Dopo 25 – 30 minuti, che sarà il tempo necessario alla cottura (si dovranno dorare), NON APRITE IL FORNO DI COLPO o le zeppole si sgonfieranno di colpo!!! Quando sarà terminato il tempo di cottura, spegnete il forno e lasciatele dentro per 5 minuti, poi aprite leggermente il forno e lasciate intiepidire. Solo dopo 15 – 20 minuti potrete tirare le zeppole fuori dal forno.

Buon appetito 🙂

 

Please follow and like us:

Leave a Reply

Name *
Email *
Website